Codice disciplinare e codice di condotta

Il D. Lgs. 150/2009 ha previsto un nuovo sistema disciplinare per i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni.

Il Capo V “Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti” ha riscritto l’art. 55 del D. Lgs. 165/01, ha introdotto gli artt. dal 55-bis al 55-novies, le cui disposizioni costituiscono norme imperative e, pertanto, integrano e modificano le previsioni disciplinari dei CCNL, con inapplicabilità di quelle incompatibili con le nuove norme introdotte dal D. Lgs. 150/09.

Nei documenti sotto riportati si riporta l’attuale quadro normativo di riferimento costituito dall’art. 55 del D. Lgs. 165/01, come modificato dall’art. 69 del D. Lgs. 150/09 e dall’art. 3 del CCNL 11.04.2008 del personale non dirigente, da intendersi integrato e modificato dalle norme prima citate.

Codice di Comportamento dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni

Approvato con Delibera di Giunta n. 12 del 26 febbraio 2014.  

Codice di comportamento dei dipendenti pubblici

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 aprile 2013, n. 62 Regolamento recante codice di comportamento…

Codice disciplinare personale dirigente

Codice disciplinare personale non dirigente

Disposizioni relative al procedimento disciplinare

Condividi

Ultimo aggiornamento

6 Settembre 2019, 11:33